[FUMETTI] Rat-Man

Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty [FUMETTI] Rat-Man

Post by ilSignorCarlo on Wed 12 Mar 2008, 14:21

Rat-Man, di Leo Ortolani, è indubbiamente uno dei fumetti più belli che leggo da un paio di anni a questa parte. E' un fumetto comico, nel senso che fa ridere parecchio, ma come definizione è riduttiva: la comicità è solo uno dei suoi molteplici elementi caratteristici. E', infatti, anche un fumetto ricco di storie complesse ed elaborate.

Ma va beh, inutile che stia a parlare di questo, anche perché direi che la maggior parte di voi qui dentro già lo legge. Per gli altri: mi spiace, non sapete cosa vi siete persi/state perdendo :P

In ogni caso, penso sia evidente a tutti voi che lo leggete, che da un po' di tempo lo stile di Ortolani è un po' cambiato. Inizialmente, le storie di Rat-Man riguardavano quasi esclusivamente l'universo dei super eroi, nel quale Rat-Man si introfulava e faceva stupidaggini: li imitava, cercava di eguagliarli, li prendeva in giro, si faceva picchiare e/o umiliare da loro. Ogni tanto, invece, finiva in un universo più prettamente cinematografico. In ogni caso, a parte quel senso di amarezza che poteva restare dopo qualche storia carica di un umorismo un po' più nero e cattivo del solito, l'atmosfera generale è sempre sembrata piuttosto, mmm, spensierata.

Ultimamente, invece, gran parte delle storie hanno un sapore decisamente più malinconico, triste e, a volte, ho l'impressione, carico di rabbia. E' aumentato il numero delle saghe, o delle cosiddette N-logie (cioè storie suddivise in N volumi, dove N è un numero qualsiasi maggiore o uguale a 2) e sempre più spesso queste saghe sono autoreferenziali e, forse, introspettive e autobiografiche.
Ortolani ha sempre fatto largo uso di un livello -- diciamo -- meta-testuale o meta-fumettistico o non saprei come definirlo, dove all'interno del fumetto si parla del fumetto stesso se non, addirittura, dell'autore. Solitamente certe cose erano relegate a piccoli riferimenti, o brevi gag, circa, mentre ora sono diventate proprio il tema portante di intere saghe. Inoltre, sembra ci siano diverse cose da leggere dietro queste storie. Il legame fra Ortolani e Rat-Man, quindi fra il creatore e la creatura (creata), il "padre" e il "figlio" etc. è sempre più ambiguo. A volte è sembrato emergere quasi un senso di disprezzo da parte di Ortolani verso Rat-Man, come se fosse una creatura viva (cosa che in fondo non è così strana). O come se facesse riferimento alla propria opera, il fumetto di Rat-Man.

Comunque, sto facendo una gran confusione e dubito che la districherò nelle righe successive a questa, ma va beh :P

Dicevo che le storie sono sempre più autoreferenziali e introspettive. Non si capisce mai, almeno non è mai detto esplicitamente (e ci mancherebbe) se tutto è da riferirsi effettivamente a Ortolani, o solo al personaggio Rat-Man nel fumetto, o a entrambi o a nessuno dei due. Immagino che considerando le storie divertenti che ha sempre fatto, il suo umorismo e la sua comicità, tutti si facciano o si siano fatti un'idea di Leo Ortolani come di un gran simpaticone a cui piace sempre scherzare su tutto, sempre allegro, spensierato etc. Potrebbe essere la verità, non dico di no, però insomma, io penso sia quasi l'opposto. Io penso che tutti abbiano una sorta di "lato oscuro", una dose di cattiveria al proprio interno che in un modo o nell'altro deve venire fuori. Poi nel suo caso, penso si trovi conferma a questo pensando al tipo di umorismo e battute che spesso fa. Ma va beh... negli ultimi tempi sembra che tutto ciò si stia riversando, in maniera più o meno velata, nelle sue storie. Racconta il declino di Rat-Man personaggio, la decisione di abbandonare la maschera e, quindi, smettere di essere un supereroe, il suo affrontare l'oscurità o, addirittura, se stesso. Tutte cose che possono essere rilette dal punto di vista dell'autore e del fumetto che va creando. Non che sia in crisi di vendita, anzi. Ma magari è in una crisi personale, Ortolani. O magari gli stanno enormemente sul cazzo tutti quelli che si lamentano del fatto che Rat-Man (il fumetto) non è più così stupido e spensierato com'era una volta e vorrebbe/vuole mostrare questo suo sentimento nelle pagine del fumetto. E penso ci sia riuscito pure più d'una volta. E chissà cos'altro.

Nell'ultima saga, quella in corso, della quale siamo appena arrivati al secondo volume, parla del cartone animato di Rat-Man. Purtroppo, a parte il fatto che ne è stata bloccata la messa in onda dalla RAI, non so molto altro.

Spoiler:
Sicuramente non l'ha presa bene Ortolani. Però mi chiedo cosa effettivamente ne pensi. In quest'ultimo numero, ad esempio, sembra mettere in risalto il fatto che in televisione passi un sacco di merda, nel senso di programmi di bassa qualità, o cronaca nera violenta, senza alcun problema, mentre se la prendono con il suo show. Questo sembrerebbe un po' un piangersi addosso, ma in fondo non penso sia così.

Poi in diverse scene della storia, fa riferimento al fatto che fare un cartone di Rat-Man è un po' come vendersi, non a caso il titolo del volumetto è: Venduto. E poi fa parlare male del proprio cartone anche diversi personaggi. Cosa ne penserà veramente Ortolani? Che si sia pentito di aver fatto il cartone animato? O di aver seguito una certa linea editoriale?

Ad esempio da un po' di tempo esce Rat-Man a colori e sembra tanto una di quelle trovate che molto spesso ha preso in giro degli editori americani, che fanno uscire un volume in 36 versioni differenti, una con la copertina luccicante, una dorata, una catarifrangente etc. Magari non è agli stessi livelli, però boh.

Del cartone, appunto, ne sarà veramente soddisfatto? Inizialmente lo difendeva (vorrei ben vedere), dicendo che gli interessava fare un lavoro di qualità e impostarlo differentemente dal fumetto. Prendeva come esempio, in negativo, i Simpson e la relativa versione a fumetti. Lui adora il cartone animato (dei Simpson), ma dice che il fumetto fa schifo e voleva evitare di farlo anche con Rat-Man, al contrario. Ci sarà riuscito? Io mi permetto di dubitarne :\

Comunque, non so dove voglio arrivare con questo post lunghissimo e non arriverò da nessuna parte, visto che ci dovrei essere già arrivato, visto che il post si è praticamente concluso. Voi avete qualche idea riguardo una qualsiasi delle cose che ho detto?

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 38
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Jocchan on Wed 12 Mar 2008, 14:30

LA CACCA!
Jocchan
Jocchan
Testa di bitume
Testa di bitume

Number of posts : 489
Age : 100
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://www.jojodomain.tk

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Denis on Wed 12 Mar 2008, 23:23

Concordo con le tue elucubrazioni.. io sono tra quelli che sono rimasti male dal suo cambio di stile. Io adoravo il RatMan leggero e che mi faceva morire dal ridere. Fresco, divertente.
Poi la svolta, ha iniziato a renderlo sempre più serio. Qualche attimo di ironia, poi di nuovo un vuotarsi (Ortolani) dentro al fumetto. Accusare, difendersi, spiegare. Con questo non vuol dire che non mi piaccia, anzi, lo acquisto ancora e lo leggo sempre con molto interesse. Ricordo lo splendido volume in cui Ortolani pesca le storie nel mare (non ricordo molti dettagli, non ho voglia di cercare quale fosse), ma non è questo che vorrei avere da RatMan.
L'ultimo è carico di "rabbia" (o almeno, questo è il sentimento che mi ha fatto avvertire nella lettura), sono molto curioso di capire dove vuole andare a parare. Il suo sfogarsi nel fumetto è diventato così plateale che sembra sempre più un Ortolani vs. Restodelmondo.
Quanti artisti ci hanno deluso svendendosi e mettendo su una maschera sorridente continuando a venderci qualcosa che loro stessi non avrebbero mai pensato di fare? Ortolani non sta facendo questo, ha tutto il mio rispetto (da farne?). Però preferivo comprare RatMan e ridere come un idiota nel leggerlo sul treno di fronte a chi mi guardava basito, o a chi conosceva RatMan e mi guardava sogghignando.
Denis
Denis
Minchione
Minchione

Number of posts : 94
Age : 38
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-24

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by ilSignorCarlo on Thu 13 Mar 2008, 02:26

Denis wrote:Poi la svolta, ha iniziato a renderlo sempre più serio. Qualche attimo di ironia, poi di nuovo un vuotarsi (Ortolani) dentro al fumetto. Accusare, difendersi, spiegare. Con questo non vuol dire che non mi piaccia, anzi, lo acquisto ancora e lo leggo sempre con molto interesse. Ricordo lo splendido volume in cui Ortolani pesca le storie nel mare (non ricordo molti dettagli, non ho voglia di cercare quale fosse), ma non è questo che vorrei avere da RatMan.

Eheh, quella è una delle storie più belle recenti e penso sia proprio il punto di svolta, se effettivamente ce n'è uno. Ricordo che lì ha addirittura usato uno stile diverso di disegno. E se non ricordo male lì parlava in terza persona dell'autore di Rat-Man, quindi di se stesso. Il che potrebbe far pensare che non è una cosa personale, ma in realtà penso che lo sia.


L'ultimo è carico di "rabbia" (o almeno, questo è il sentimento che mi ha fatto avvertire nella lettura), sono molto curioso di capire dove vuole andare a parare. Il suo sfogarsi nel fumetto è diventato così plateale che sembra sempre più un Ortolani vs. Restodelmondo.
Quanti artisti ci hanno deluso svendendosi e mettendo su una maschera sorridente continuando a venderci qualcosa che loro stessi non avrebbero mai pensato di fare?

Beh, sì, potrebbe essere un'evoluzione dal punto di vista artistico o fumettistico. Ci sono storie che fanno veramente pensare, o forse farebbero pensare, se non fossero Rat-Man. Il punto è proprio qui: la gente conosce Rat-Man e in un certo senso pretende qualcosa da Rat-Man, cioè da Ortolani. Che poi questo è quello che succede in tanti altri settori artistici.

Probabilmente è vero che prima si rideva di più, ma boh. Mi incuriosisce lui, Ortolani, e quello che pensa veramente.

Comunque, ho dato un'occhiata al forum di ratman e ho trovato citata questa risposta di Leo Ortolani:

Leo Ortolani wrote:Ciao Deboroh!
Scusate se rispondo solo adesso a questa lettera, ma ero via da casa!
Volevo solo dire che il mio pensiero sulla serie animata l'ho già espresso sul forum e a chiunque me lo abbia chiesto.
Qua siamo in un altro mondo, quello di Rat-Man, dove si trova coinvolto da un produttore poco affidabile (non sono i ragazzi di Stranemani!!) per il quale ho usato la caricatura di un tipo realmente incontrato e che avrebbe relamente potuto diventarlo, se non avessi detto "no grazie"...un tipo che pareva uscito fuori da un film di verdone. Ecco, fate conto che la serie che Rat-Man produce potrebbe essere una serie prodotta nel peggiore delle situazioni. Ho voluto quindi peggiorare tutto quanto, perchè serviva alla narrazione della vicenda.
Se ci fate caso, non viene fatto vedere un solo fotogramma della serie (a parte due tratti che si intravedono quando Ratty va in sede tv a vedere la prima puntata, ma che non si capisce di cosa si tratti) proprio perchè non volevo che si pensasse che si trattava della serie prodotta in realtà.

Per quanto riguarda i gadget, altro oggetto di discussione su alcuni forum, dove addirittura si scomoda il grande Bill Watterston per paragonarmi (in maniera negativa) a lui, anche qua siamo in una storia a fumetti. Rat-Man deve cadere in basso e io ho approfittato dei pochi gadget prodotti per tirarli in ballo e creare lo sfondo merceologico in cui la figura del supereroe si stempera e si avvilisce.
Per il resto, io sono contento che ci sia una statuetta del Ratto, o un cappello con le orecchie o le magliette, o quant'altro. Anche perchè al momento, non è uscita una legge che dica che chi legge Rat-Man deve comprare anche i gadget...Complicità
Così, chi aspettava da anni le magliette o i poster (arrivano!) se vuole se li può comprare. Sennò li lascia lì. Io credo ancora nel libero arbitrio!
Giustamente, qualcuno su un forum ha scritto: "Non mi importa se escono 10.000 gadget, che non mi interessano e che non comprerò mai. A me interessa che le storie continuino a essere belle storie."
E questo interessa di più anche me.
E spero che si veda!Complicità

ciaooo

Dovrebbe chiarire un po' di dubbi.
Comunque... sono l'unico a trovare orribile il fatto che Rat-Man si chiami Deboroh?

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 38
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Jocchan on Thu 13 Mar 2008, 13:41

Rat-Man lo seguo assiduamente solo da pochi mesi, prima mi limitavo a leggiucchiare qualche storia qui e là a scrocco.

Eppure, questa svolta l'ho avvertita chiaramente anche io. Non che mi dispiaccia, non l'ho avvertita come un peggioramento, ma solo come un qualcosa che è cambiato.

Sinceramente, non farei troppo affidamento sulla risposta di Ortolani: se quello che lui pensa fosse davvero quello che esprime nel fumetto, sicuramente non lo andrebbe a sbandierare ai quattro venti (avrebbe senso incrinare i rapporti di lavoro con chi si occupa del merchandising della sua serie solo per chiarire le idee a un paio di lettori?), ma terrebbe tutto per sè.

Detto questo, la mia impressione è che lui voglia semplicemente rendere più profonda la sua opera e darle un qualche significato che vada oltre la battuta demente (e quelle, grazie al cielo, ci sono sempre). Perchè? Mah, forse semplicemente per il bisogno interiore di ogni artista di esprimere quello che ha dentro (e sinceramente questo lo posso capire alla perfezione, di tanto in tanto anche io vengo preso da veri e propri raptus in cui DEVO creare qualcosa), visto che - ora che Rat-Man è popolare - quello che vuole esprimere può raggiungere un certo numero di persone (e più la tua opera è popolare e più è difficile resistere all'impulso di sfruttarla per diffondere quello che senti dentro... non parlo esattamente di egocentrismo - oddio, anche! - ma proprio di un bisogno fisiologico che va assolutamente soddisfatto).

Quando fai la stessa cosa per tanto tempo, che sia lavorare ad un fumetto o a delle scartoffie in un ufficio, prima o poi la noia sopraggiunge (è inevitabile). Se il tuo lavoro è creativo e te lo consente, allora diventa quasi obbligatorio cambiare e cercare di introdurre qualcosa di nuovo (tutto questo senza nemmeno considerare un altro fattore altrettanto importante: se gli vendi sempre la stessa cosa, il pubblico prima o poi si stufa e ti abbandona senza pensarci due volte).

Quindi, finchè le storie di Rat-Man continueranno ad essere belle e divertenti, continuerò a seguirlo con la stessa passione di ora.
Se un giorno dovesse cambiare a tal punto da - effettivamente - peggiorare, se ne riparlerà. Ma, siccome ho fiducia in Ortolani, dubito che questo accadrà prima del fatidico numero cento :P



P.S.: Deboroh è un nome orrendo, ma alla fine è adatto: è ridicolo ed effeminato, il tipico nome che in genere ai tempi della scuola viene massacrato dagli sfottò dei compagni [FUMETTI] Rat-Man 207830
Jocchan
Jocchan
Testa di bitume
Testa di bitume

Number of posts : 489
Age : 100
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://www.jojodomain.tk

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Kujo on Sat 05 Jul 2008, 01:53

Leggendo il numero 67 viene da chiedersi se l'attesa sia finalmente terminata: Ratman è tornato?

Lo scopriremo nel prossimo numero!

Non cambiate canale [FUMETTI] Rat-Man 743293
Kujo
Kujo
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 606
Registration date : 2007-12-09

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Kujo on Sat 13 Sep 2008, 17:13

Scherzetto di Leo che rimanda tutto di due mesi (maledetto [FUMETTI] Rat-Man 462275 ).
Numero cmq abbasstanza piacevole.
BREEEEEEEEEEEEEEEEEENZ!
Kujo
Kujo
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 606
Registration date : 2007-12-09

Back to top Go down

[FUMETTI] Rat-Man Empty Re: [FUMETTI] Rat-Man

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum