Would you like to react to this message? Create an account in a few clicks or log in to continue.

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by Ninus on Thu 29 May 2008, 13:43

Ho letto questo articolo postato da un tizio in un forum (luogocomune.net) preso dalla rivista Liberomercato.

Fa riflettere circa l'efficienza e la sostenibilità della spesa al km 0, componente importante sia delle politiche verdi che di quelle legate alla decrescita di Latouche (e Pallante in Italia) e che filtrano, in questo caso adottando argomentazioni e scopi senza capo nè coda, negli ambienti protezionisti.

L'argomento utilizzato è piuttosto vecchio ma logicamente ineccepibile (contro la fallacia del nuovo di cui la politica attuale è piena). La famosa teoria del vantaggio comparato in materia di commercio internazionale ideata dall'economista inglese David Ricardo. Conviene sempre lo scambio internazionale (anche quando un paese è in assoluto meno efficiente in tutte le produzioni) poichè ogni paese si concentrerà nelle produzioni in cui ha un vantaggio (svantaggio) relativo maggiore (minore).

Quindi siccome produrre vino in Norvegia è estremamente costoso (per via del clima, e della quantità di energia impiegata dalle serre, che è, per bottiglia, molto più alta di quella del trasporto via nave o aereo di grandi quantità di bottiglie di vino prodotte in Italia senza tutto quello spreco di energie), conviene importarlo, non solo dal punto di vista economico ma anche dal punto di vista dello spreco di risorse naturali (infatti in un sistema di mercato le risorse naturali costano, in particolare quelle energetiche) e quindi ciò che è meno costoso in termini di denaro è meno costoso in termini ambientali (sempre che rispettino le leggi in materia di ambiente, quindi in una situazione fisiologica di non illegalità).

La soluzione quindi è questa: o spesa a km zero significa comprare solo frutta di stagione, rinunciando quindi alla varietà oggi esistente, oppure questa sarà più costosa (in termini di energia utilizzata per la produzione fuori stagione) e quindi meno sostenibile di quella commerciata internazionalmente.

Cosa ne pensate? Sareste disposti a mangiare solo cibi di stagione?*

*Comprese quindi le melanzane e tutto ciò che consegue come ad esempio mangiare la pasta alla norma solo in estate quando fa tanto caldo e non si ha voglia di mangiare cose calde, nè tantomeno la pasta alla norma.

Al via le opinioni! Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più 207830
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Re: Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by Shelby on Sat 31 May 2008, 19:31

Allora io sarei disposta a mangiare solo cibi di stagione, sarei disposta a fare quello che potremmo definire un sacrificio, ma che, in fondo, credo non sia tale (se non per il fatto che ci costringe a sbatterci un tantino di più). Questa è la mia idea:

- se imparassimo a scoprire la frutta di stagione, ma, non solo, le verdure e tutto quanto si produce e trova nei periodi dell'anno in cui la natura ce li offre, potremmo cominciare a rispettare (magari con più coscienza e genuinità) l'ambiente (intendendo proprio l'equilibrio ambientale), potremmo tornare alle nostre origini (animali, intendendo con ciò quella particolare armonia con la natura che oggi, a mio parere, non esiste più), potremmo addirittura iniziare ad ampliare il nostro, in alcuni casi assai poco variegato, menù quotidiano, imparando ad apprezzare anche frutta, verdura, alimenti, insomma, che magari non mangiamo mai perché "tanto possiamo mangiare sempre quello che ci pare", ma soprattutto quando ci pare (senza gusto però);
- potremmo iniziare a capire quanto costa, come riferivi tu Nino, in termini di energia, produrre cibi fuori stagione (tempo fà alla radio ho sentito cose assurde in proposito!!), potremmo iniziare a pensare che non siamo al centro della natura e che non tutto nel mondo esiste o serve solo al genere umano;
- potremmo iniziare a pensare ad uno star bene che coinvolga tutto il nostro essere, la nostra essenza, magari potremmo pensare ad una visione olistica (dal greco: olon = tutto) del nostro benessere e del nostro equilibrio (corpo mente sono sincronizzati e sono un tutt'uno, come curi uno, devi curare anche l'altro), invece che meramente meccanicistica (ogni parte è distinta dal tutto, anche se serve a creare il tutto per cui se si rompe un pezzo, cambi quello e sei tranquillo).

Magari potremmo iniziare a pensare, non sarebbe male! ;P
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Re: Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by ilSignorCarlo on Sat 31 May 2008, 19:43

Beh, sì, io sarei disposto. Non che sia molto informato su verdure e frutta di stagione, ma non penso di sgarrare poi troppo. A parte le banane che mangio tutto l'anno.

Da quando sto a Bologna non ne mangio melanzane, ma in realtà non mi dà fastidio mangiare un piatto caldo in estate. Tu mangi la pasta fredda? oo

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Re: Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by Ninus on Sat 31 May 2008, 21:11

No, la mangio calda (l'ho mangiata l'altro giorno proprio con le melanzane). Però mi piace mangiare la pasta alla norma anche d'inverno quando esco o anche la pizza alla norma.

Però se si deve fare, facciamolo questo sacrificio. Mangerò qualche altra cosa.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Re: Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by Shelby on Sat 31 May 2008, 21:30

Ebbravo Ninoo!! cheers Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più 813869 Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più 950109
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più Empty Re: Senza cambiare le abitudini la spesa a km 0 inquina di più

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum