Would you like to react to this message? Create an account in a few clicks or log in to continue.

I'm Pd. I'm not socialist.

Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Ninus on Fri 06 Jun 2008, 21:05

Dalle pagine del blog e da un'intervista ad Europa (giornale dell'ala ex Ppi-Margherita del Pd) parla l'ex capogruppo Pierluigi Castagnetti sulla futura collocazione europea (tra due anni ci sono le elezioni) del Pd sostenendo che:



- I rapporti tra Pd e Pse dovranno essere oggetto di un dibattito all’interno del nuovo partito guidato da Walter Veltroni, di sicuro non può bastare una operazione “di semplice cosmesi” come il cambio del nome per far aderire la nuova formazione alla casa socialista europea e, allo stato, “non ci sono novità".

Castagnetti aggiunge: “Veltroni ha promesso discontinuità: una semplice aggregazione tra Pd e Pse non sarebbe certo un segno di discontinuità, che invece ritengo necessaria”. Per il vice-presidente della Camera, “il Pd non può afflosciarsi in una scelta che mortifica la sua potenziale carica innovativa. Attendo di conoscere gli elementi di novità”.

Da Europa di oggi si legge:

La discussione sulla collocazione europea del Pd non si ferma. La proposta di Castagnetti di “stare da soli”, senza aderire a nessuna delle attuali famiglie, trova la sostanziale condivisione di esponenti di spicco come Francesco Rutelli, che ha inviato una lettera ai massimi esponenti del Pd, e Franco Marini, non da oggi favorevole a dar vita a Bruxelles ad un nuovo gruppo. Ieri Veltroni ha incontrato i liberal di Enzo Bianco. Quest’ultimo ha detto che «su un tema così importante non si può decidere a maggioranza». E il leader del Pd ha visto il capogruppo del Pse Martin Schulz in vista della riunione della settimana prossima a Napoli. Il presidente del Pse Rasmussen ha detto a Europa che «andare da soli sarebbe un terribile errore».

Da tutto ciò si desume che:

a) non basta il passo fatto dal Pse ad Oporto di aprire l'ingresso a formazioni non propriamente socialiste o socialdemocratiche
b) non basta nemmeno che il Pse cambi nome in Pse-democratici (come ha fatto il Ppe-De per far entrare i conservatori inglesi)

Insomma, tra 2 anni il Pse tenterà di tornare il partito di maggioranza relativa del parlamento europeo, maggioranza persa nel 1998, ed in Italia chi voterà Pd, probabilmente non voterà per il maggior gruppo oggi d'opposizione, il Pse, ma per un gruppo "autonomo".

Che lo si sappia, di sinistra ma anche di centro. :D
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Shelby on Sat 07 Jun 2008, 00:07

Ma cosa dovrebbero fare? Stare da soli per sempre? O_O

Non capisco questa scelta, forse sarà per far capire a tutta l'Europa che sono un gruppo di sfigati? Boh non capisco.
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Ninus on Sat 07 Jun 2008, 10:31

Stando a questo video pare che s'iscriveranno nel gruppo dei matti:

http://it.youtube.com/watch?v=KuEVU-SxUT0
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Wick on Sat 07 Jun 2008, 10:54

Ninus wrote:Stando a questo video pare che s'iscriveranno nel gruppo dei matti:

http://it.youtube.com/watch?v=KuEVU-SxUT0
Ho smesso di ridere solo quando ho iniziato a vomitare.

_________________
I'm Pd. I'm not socialist. Tabujy2

Se voglio ballare mi iscrivo ad un corso di danza.
Wick
Wick
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1084
Age : 35
Registration date : 2007-12-09

http://blogdegradabile.net

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Ninus on Fri 13 Jun 2008, 14:48

Finalmente l'ha detto! :D

Questa frase è da incorniciare. Naturalmente parliamo dello splendido Walter, persona che stimo moltissimo sin dall'inizio del suo ritorno alla politica nazionale, ben prima che fosse stimato da molti altri.

Dal sito dell'Adnkronos finalmente campeggia a chiare lettere l'essenza di questa cosa "nuova" che guarda al "futuro postideologico":

'' il Partito democratico non è un Partito socialista ma di centrosinistra che vuole costruire la posizione più avanzata possibile di dialogo con le forze riformiste che sono nel Pse e che abbiano la voglia di innovarsi, di cambiare se stesse e a cui risulta evidente che il campo del centrosinistra comprende diverse identità'', argomenta Veltroni.

Naturalmente cerca di spiegare quello che agli europei sembra un incesto, andando verso il mondo:

Un campo più vasto del centrosinistra che non riguarda solo l'Europa ma tutto il mondo: ''Ad esempio, sarebbe assai difficile pensare che in Asia non si sviluppi una soggettività politica riferibile al centrosinistra'' mentre è più difficile pensare che se ne sviluppi una di tipo ''socialista'', evidenzia il segretario del Pd per il quale l'obiettivo resta quello di creare un unico grande campo riformista mondiale che va dal Pd al Pse, a Lula ai democratici americani.

dimenticando che esiste l'internazionale socialista...

tutto questo per cucire con Rutelli che aveva minacciato la scissione nel caso in cui il Pd fosse entrato nel gruppo parlamentare (non nel partito vero e proprio) socialista.

La risposta di Schultz è chiara in questo sito (c'è anche un video)

"Ripeto ancora una volta. Noi siamo disposti ad accettare tutti i membri del partito democratico nel nostro gruppo e a integrarli, indipendentemente da quale fosse la loro appartenenza politica precedente.

E vorrei aggiungere che gli uomini politici e le donne politiche che fanno politica in Italia devono rendersi conto che l'Europa non è un'Italia ampliata. Quello che succede in Italia strutturalmente è italiano.

Ho letto oggi sui giornali un'intervista con un ex sindaco di Roma. Il collega Rutelli è stato per un paio d'anni membro del parlamento europeo. E sono stupito a proposito di un suo passaggio nella sua intervista: nel parlamento europeo non si tratta soltanto di posti , di chi diventa presidente del parlamento europeo, della commissione e del consiglio, ma si tratta di legislazione. Per la legislazione ci vuole una maggioranza qualificata, il cinquanta percento più un voto. Se come auspica Rutelli noi facessimo un'alleanza con il gruppo liberale non avremmo la maggioranza qualificata, non basta. Per una maggioranza qualificata di questo tipo avremmo bisogno dei voti dei verdi e dei comunisti. E' proprio quello al quale Rutelli vuole mettere fine. Ma non si può riprodurre a livello europeo quello che si vuole partorire in Italia. E di conseguenza invito il collega Rutelli a riflettere ancora una volta su questa contraddizione."

Prosegue la Pasqualina Napoletano

"Non avete rilevato un altro elemento. Se è così grande per alcuni la compatibilità tra, per esempio, una coscienza cattolica, una storia di cattolicesimo politico, e il gruppo socialista mi chiedo come si possa conciliare questo con l'appartenenza ad un gruppo liberale. Perchè, attualmente, gli eletti della Margherita siedono nel gruppo liberale europeo che è un gruppo, così come dicono gli amici radicali, e qui vedo un microfono, liberista e libertario dove non a caso siedono comodamente gli eletti del partito di Pannella. Perchè non lo dice?

Conclusione: non siamo noi matti che non riusciamo a comprendere la natura del Pd, ma i matti sono loro.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Ninus on Fri 13 Jun 2008, 15:03

Anche Fassino, intervistato sul sito Dsonline dice:

Un tema che non deve passare in secondo piano rispetto ai problemi politici. Tra questi c’è, appunto, quello del rapporto tra Pd e Pse. Rimarrà insoluto fino alle Europee?
«Spero proprio di no. Dobbiamo lavorare per risolverlo in tempi ragionevoli. Porsi l’obiettivo di costruire un campo più largo corrisponde all’ispirazione che sta alla base del Pd, nato per unire le culture riformiste. Sarebbe illusorio, tuttavia, proporsi di realizzare in Europa un campo riformista più ampio prescindendo dalla famiglia socialista. Non per una ragione ideologica, ma perché - nella stragrande maggioranza dei paesi europei - il riformismo è rappresentato da partiti socialisti e socialdemocratici».

Partiti che, a sentire Rutelli, sarebbero in via di estinzione…
«Non è così. Se vogliamo costruire un campo riformista più largo in Spagna con chi parliamo se non con il partito di Zapatero? E in Germania a chi ci rivolgiamo se non alla Spd? E in Austria a chi se non ai socialdemocratici? Possiamo prescindere dal Pasok di Papandreu, o dai socialisti di Socrates, o dal Partito socialdemocratico svedese che i sondaggi danno oggi al 40%?* In questi paesi non c’è un’altra forza politica riformista. E in quelle nazioni dove ci sono altre forze riformiste, comunque la principale è sempre un partito socialista e socialdemocratico dal quale non si può prescindere».

Quindi Fassino (come del resto tutti gli ex Ds vicini a D'alema) sarebbe per un Pd federato con il gruppo socialista.

*Il partito socialdemocratico svedese è dato al 44%, non al 40% (numeri che il Pd sogna di notte).
Mentre l'Spd dopo la politica moderata di Schroeder (la famosa agenda 2010 con forti tagli allo stato sociale) e l'ingresso nella grande coalizione con la Cdu (e la fuoriuscita dei socialdemocratici di sinistra che hanno formato la Die Linke con i post comunisti) ha portato il partito al 26% circa (credo il minimo storico da moltissimi anni, un calo che va dagli 8 ai 10 punti rispetto alle scorse elezioni) e la Linke all'11-13%.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

I'm Pd. I'm not socialist. Empty Re: I'm Pd. I'm not socialist.

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum