Would you like to react to this message? Create an account in a few clicks or log in to continue.

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Go down

Di chi dovrebbe essere il compito di chiarire la natura della commistione tra alimenti e giocattoli?

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Vote_lcap80%Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Vote_rcap 80% 
[ 4 ]
Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Vote_lcap20%Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Vote_rcap 20% 
[ 1 ]
 
Total Votes : 5
 

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by Ninus on Thu 07 Aug 2008, 13:57

Leggo oggi sul Corriere che:

L'uovo di cioccolato con la sorpresa è in commercio dal 1974 - e in Germania sembra abbia oramai i giorni contati. Già, perché la commissione federale del Bundestag per i diritti dei bambini, la «Kinderkommission», sta studiando un divieto di questi particolari dolciumi col regalo all'interno. Ogni combinazione tra genere alimentare e giocattoli deve essere vietata, riporta il quotidiano di Berlino «Die Welt», facendo riferimento ad una raccomandazione interna sui «rischi per la sicurezza e la salute dei bambini nella quotidianità».

Per la componete della commissione Miriam Gruß, dei liberaldemocratici, sarebbero inclusi anche i giochi e i regalini di plastica presenti nelle scatole di cornflakes. «I bambini non distinguono tra cibo e giocattoli e possono inghiottire questi ultimi», argomenta il politico. Non ci sarebbe, tuttavia, alcuna cifra riguardante incidenti avvenuti con queste figure di plastica, scrive Die Welt.

Oltre ai milioni di appassionati anche la ditta leader mondiale in questo settore, la Ferrero, ha reagito con sdegno a questa proposta politica: «Non esistono prove che ci sia una correlazione tra pericolo e la combinazione alimento-giocattolo», ha detto una portavoce della multinazionale in Germania. Oltretutto, esiste una specifica direttiva europea del 1988 che non prevede alcun divieto per i prodotti cosiddetti combinati fra loro.

Ferrero (quest'anno dichiarato la persona più ricca d'Italia, scalzando Silvio Berluschino) quindi sarà pronto a ricorrere (a quanto pare) alla Corte di Giustizia dell'Unione Europea a Lussemburgo per far valere le sue ragioni.

Qui il punto non è tanto la pericolosità, presunta, dei giochi all'interno o nella stessa confezione di alimenti (non ci sono cifre al riguardo).

Vorrei invece sottolineare un'altra ragione, forse più valida, a mio avviso, in favore della separazione netta tra cibo e giocattoli.

A mio avviso è un po' immorale catturare i bambini con sorprese ed altro ad acquistare degli alimenti che di solito non spiccano per capacità nutritive (spesso di dubbia qualità come brioches, ovetti, e roba simile che abituano le persone sin da piccole all'eccessivo uso di zucchero, portando ad un aumento di ammalati di diabete mellito che è in atto nei paesi a vecchia industrializzazione).

Ora il punto è se questa confusione tra cibo e giocattoli (attirare con giocattoli per abituare a cibi scadenti) debba essere chiarita dai genitori, attraverso l'educazione, oppure attraverso una disposizione di legge.

Certo che, se la legge lo permettesse (come oggi), il compito dei genitori è più difficile poichè si potrebbe ribattere "se è sbagliato perchè è ammesso e le mamme dei miei compagnetti le comprano?".

Ma forse, il "mestiere" di genitore comprende anche questo, nello spiegare che anche cose che sono permesse possono essere sbagliate. :D

A voi la parola.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Re: Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by Ninus on Thu 07 Aug 2008, 14:00

Io ho optato per i genitori. La ragione è che secondo me anche cose che sono permesse possono essere sbagliate o ingiuste.

Inoltre questo può aumentare la capacità di avere una visione critica della società.

Naturalmente salvo nel caso in cui si accerti la pericolosità dei giocattoli venduti assieme ad alimenti (in questo caso sarei favorebole alla separazione netta tra alimenti e giocattoli), ma questo è un altro discorso.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Re: Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by Wick on Thu 07 Aug 2008, 14:12

Per come la vedo io, mi sembra un'esagerazione vietare i giocattoli nelle merendine e patatine per questa motivazione qui, tanto che leggendo il titolo e le prime righe del post avevo pensato subito a impedire una correlazione tra zuccheri e giocattoli, come educazione alimentare sbagliata.
Da questo punto di vista, poi, sono d'accordo con te: lo stato non dovrebbe vietare queste cose, dovrebbe essere il genitore responsabile dell'educazione alimentare del bambino, così come dell'educazione di tutte le altre cose (tipo la sessualità: non mi sono mai trovato d'accordo con quelli che predicano l'ora di educazione sessuale a scuola sin da piccolissimi, ad esempio).

_________________
Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Tabujy2

Se voglio ballare mi iscrivo ad un corso di danza.
Wick
Wick
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1084
Age : 35
Registration date : 2007-12-09

http://blogdegradabile.net

Back to top Go down

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Re: Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by ilSignorCarlo on Thu 07 Aug 2008, 14:30

Ho votato anche io per i genitori. Penso che una cosa del genere rientri in quella che è l'educazione base di un individuo o, in questo caso specifico, di un bambino. Qui si parla di giocattoli in cibo poco sano, ma immagino che pensandoci un po' si possono trovare diverse altre situazioni dove la scelta deve essere giustamente presa col buonsenso piuttosto che in base a una regolamentazione ufficiale.

Poi insegnare al bambino la capacità di arrivare a capire da solo che non può mangiare solo cioccolata o avere tutti i giocattolini che vuole sia molto più educativo che impedirglielo tramite una legge. E' qualcosa che serve a formare l'individuo, no?

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Re: Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by Shelby on Fri 15 Aug 2008, 18:00

Mah io ho interpretato la cosa in un altro modo, anche se sostanzialmente sono d'accordo con voi. Prima di leggere l'articolo, e di getto, ho votato per lo Stato e spiego il perché:

- se si tratta di reali pericoli per la salute, per esempio utilizzo di una ricetta o di ingredienti che causano problemi alla salute, ma seri ed immediati, allora dovrebbe esser lo Stato a vietare il dolcetto o l'ovetto o quello che è, in nome di un interesse comune della società.
Ovviamente va da sè che sarà il genitore e decidere in quale quantità somministrare il dolcetto al bimbo, ovviamente si spera il singolo genitore sappia badare ai propri figli e sappia trasferire loro il giusto mezzo (non ritengo assolutamente produttivo non far mangiare dolcetti in assoluto). Comunque il tutto resta nella sfera dell'arbitrio di ciascun genitore.
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Germania, guerra all'ovetto con sorpresa Empty Re: Germania, guerra all'ovetto con sorpresa

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum