Would you like to react to this message? Create an account in a few clicks or log in to continue.

Elezioni

Page 1 of 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Next

Go down

Elezioni Empty Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 01:53

Allora in vista delle elezioni, pensavo potremmo fare un unico topic in cui raccogliere tutte le discussioni che verranno (spero) fuori.

Prima domanda che pongo: ma secondo voi tutto questo balletto dei vari Mastella e Casini (prendo il leader come riferimento del partito) del "sto non sto solo o con il Pdl o il Pd" , riformiamo il grande centro oppure non riformiamo una cippa e continuiamo a fare un po' di qua ed un po' di là, non serve solo a creare un po' di confusione (tanto il potere se lo spartiscono lo stesso anche se non sono parte della stessa coalizione) tra la povera gente (leggasi elettorato) che non sa quali favori si scambiano sottobanco?

Inoltre: ma secondo voi, faranno finta di fare un programma oppure spudoratamente ci passeranno sopra (parlo di tutti i partiti questa volta), tanto è uguale?


Elezioni 63131
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Sat 16 Feb 2008, 12:32

Shelby wrote:Prima domanda che pongo: ma secondo voi tutto questo balletto dei vari Mastella e Casini (prendo il leader come riferimento del partito) del "sto non sto solo o con il Pdl o il Pd" , riformiamo il grande centro oppure non riformiamo una cippa e continuiamo a fare un po' di qua ed un po' di là, non serve solo a creare un po' di confusione (tanto il potere se lo spartiscono lo stesso anche se non sono parte della stessa coalizione) tra la povera gente (leggasi elettorato) che non sa quali favori si scambiano sottobanco?

Boh. Io penso che non sarebbe male se Casini non si unisse a Berlusconi ma si presentasse da solo. Sarebbe una delle poche possibilità di togliere un copioso numero di voti a Berlusconi. Di Mastella, non ne ho idea. Forse meglio anche lui da solo.


Inoltre: ma secondo voi, faranno finta di fare un programma oppure spudoratamente ci passeranno sopra (parlo di tutti i partiti questa volta), tanto è uguale?

Naa, è tutta fatica sprecata fare un programma. Non lo stanno facendo nemmeno a sinistra penso.

Piuttosto, all'eventuale discussione, aggiungerei un terzo punto.
Chi avete intenzione di votare voi?
Voterete la cosiddetta "Cosa rossa" (che sembra un nome preso da uno dei trailer di Maccio Capotonda)?
O il PD?

Ieri se ne discuteva in pizzeria. Insomma, per quanto penso che a ben pochi qui piaccia il PD o Veltroni... se ci fosse la benché minima possibilità che superino Berlusconi, non varrebbe la pena tentare?
Attendo i vostri pareri :D

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Sat 16 Feb 2008, 12:33

Cavolo, mi ero promesso di non seguire la campagna elettorale, viste le solite baggianate che si dicono, ma la spiattellano ovunque. Lasciateci stareeeee! Elezioni 207830

Che poi il livello è altissimo stupidaggini della donna/uomo

Sulla prima domanda non saprei. A quanto ho capito c'è in gioco la Sicilia. L'Udc dice "o mi fai entrare col simbolo o noi appoggiamo Lombardo in Sicilia, così che Miccichè può tornarsene a casa a sniffare la sua bela dose di cocaina giornaliera" (sembra un cocainomane).

Sui programmi, beh se li presentano è sempre bene, poichè li si può criticare del fatto che non li hanno portati a termine. Se non li presentano si accetta una sconfitta, ossia quella che nessun governo faccia nulla di buono.
Tornando indietro credo che il governo Prodi abbia portato a termine i punti cardine del programma, cioè il risanamento dei conti pubblici ed una piccolissima redistribuzione dei redditi trmite l'irpef ovviamente compensata dalle regalie alle imprese per rilanciare l'export (l'apertura dei mercati finanziari non dipende da Prodi).
Certo potevano abolire le leggi vergogna e fare una legge sul conflitto d'interessi e modificare la porcata, ma con mastella alla giustizia e gentiloni alle comunicazioni era palese la mancanza di volontà in questo senso.
Per la questione delle unioni civili, non mi sembra una questione di vita o di morte.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Sat 16 Feb 2008, 12:58

Segnalo un post più o meno in argomento:

http://leonardo.blogspot.com/2008/02/lone-walter.html

Che la sinistra abbia brontolato parecchio, in questi due anni, è un fatto....
*segue elenco dei motivi*...
...
E per tanti altri motivi, troppi motivi, con un solo dettaglio comune: erano motivi seri. Un'enorme guarnigione militare straniera in una città italiana è un problema serio: si può discutere se conti più la realpolitik o la qualità della vita degli abitanti, e sarà una discussione seria. Una guerra in Afganistan non è una sciocchezza. La TAV non è una sciocchezza, la sicurezza sul luogo del lavoro non lo è. Erano argomenti forti, dei quali era giusto discutere, e se il governo fosse caduto durante dibattiti del genere, sarebbe caduto in piedi. Invece è caduto per una melina elettorale, o per le grane giudiziarie della signora Mastella. È franato al centro, questo governo, ricordiamolo sempre. Non è stato il figlio brontolone a buttarlo giù. È stato il figlio modello, quello che dice sempre di sì, pieno di buon senso, latitante nel momento del bisogno.

Ed ecco poi il dilemma Berlusconi-Veltroni.

il PD va da solo non per vincere contro Berlusconi, ma per succhiare voti agli ex alleati, col classico ricatto “o voti per me o ti tieni Berlusconi”.

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Sat 16 Feb 2008, 14:14

Voterò per La Sinistra. Elenco perchè.

1) Sono socialdemocratico, quindi ritengo che lo stato sia indispensabile per la piena occupazione ed una redistribuzione delle ricchezze (per il perchè sia così leggere Keynes). Queste politiche in Italia non sono sostenute dal Pd. Da questo motivo segue:

a) Voglio un paese senza precarietà. La precarietà è lo strumento principale affinchè la non sindacalizzazione ed il ricatto del "non rinnovo" spinga verso il basso i salari reali, tutto questo perchè con salari più bassi si aggiusta la bilancia dei pagamenti, visto che l'obiettivo della BCE è SOLO "la stabilità dei prezzi" e non la piena occupazione. Quindi il binomio neoliberista moneta forte/bassi salari.
In Danimarca c'è la flessibilità ma da cosa è compensata? Nei periodi di non lavoro c'è un salario minimo garantito non inferiore all'80% dell'ultimo stipendio (in Italia con il "protocollo sul welfare" è stato introdotto un salario per 6 mesi uguale al 50% circa dell'ultimo reddito), ed hai l'obbligo di accettare il lavoro che lo stato magari trova, poichè hanno una politica attiva sull'occupazione. Quanto sono comunisti. Ma con cosa lo pagano?

b) Se si vuole la flessibilità senza precarietà, la flexsecurity costa. In Danimarca l'aliquota irpef sui redditi alti è del 62%, in Italia del 43%. Inoltre il Danimarca hanno una popolazione attiva intorno all'80% (cioè l'80% degli abitanti in età lavorativa, 16-65 anni, lavora) in Italia è più o meno sul 50%. In Italia la flexsecurity non è possibile, chi la sostiene inganna.
Infatti in Germania non hanno i contratti "flessibili", ed hanno il sussidio di disoccupazione.

Quindi su lavoro e politica fiscale il Pd è social-liberista, la Sinistra è socialdemocratica. Piena occupazione e redistribuzione dei redditi.

Veltroni è quello che è d'accordo con il libro di Alesina e Giavazzi "Il liberismo è di sinistra". Hanno fatto una pubblicità assurda in tutte le trasmissioni di approfondimento quando l'economia Usa andava. Dove sono finiti Giavazzi ed Alesina? Crisi dei mutui subprime innescata da una politica monetaria espansiva accompagnata però da una politica fiscale liberista. Dove sono ora che il governo Usa decide di intervenire con un piano di finanza pubblica finanziato in deficit? Dove sono ora che è dimostrato che non è una questione di semplice regolazione monetaria + libero mercato?
Come disse Riccardo Bellofiore qualche mese fa "il liberismo non è nè di destra nè di sinistra. E' soltanto una politica sbagliata" citando Hyman Minsky.

2) Non voglio un sistema bipartitico di fatto. Negli stati dove vi sono solo due partiti si vota di meno. Negli Usa alle ultime elezioni per la Camera dei Rappresentanti solo il 36,8% è andato a votare. Nel Regno Unito, dove il sistema è parlamentare (quindi anche le relative elezioni) vota nel 2005 il 61% degli aventi diritto. In Francia (maggioritaroi a doppio turno) il 60% degli aventi diritto.
In tutta Europa, si va dal 75% all'85% degli aventi diritto che votano. Questo è semplice, le famiglie politiche non sono 2. I sistemi maggioritari non rappresentano fedelmente e lasciano molte persone a casa. Una democrazia nella quale pochi vanno a votare è una democrazia fallita.
Le famiglie politiche di solito sono più o meno 6. Post-comunisti, Verdi, Socialisti, Liberali, Popolari, Destre. Da questo segue:

a) Legge elettorale. Sistema Tedesco (o meglio europeo, visto che è presente in grande parte dei paesi, soprattutto nordeuropei).
Vi hanno ingannato dicendovi che il referendum avrebbe garantito governabilità, che il mattarellum (sistema precedente) garantiva la governabilità, e che il proporzionale garantisce la non governabilità. Tutto falso.
Il problema della governabilità in Italia è il bicameralismo perfetto. Qualsiasi sistema elettorale può dare maggioranze diverse tra camera e senato, soprattutto quelli col premio di maggioranza. Essendo il dettato costituzionale che al senato il riparto dei seggi dev'essere su base regionale, questo è molto probabile.
Non c'è bisogno nè di premio di maggioranza nè di sistemi bipartitici (quante volte avete sentito che la camera dei rappresentanti era dei democratici ed il senato dei repubblicani? migliaia di volte). Basta una sola camera che dà la fiducia al governo (è così nei maggioritari UK e Francia, in Spagna, Germana, Danimarca, Svezia, Norvegia, Paesi Bassi, Belgio).
Basta uno sbarramento al 4-5% per escludere partiti personali. Il sistema può essere proporzionale cosicchè tutte le famiglie politiche più importanti siano in parlamento, più gente vada a votare alle elezioni, anche quelli che non si ricnoscono nel social-liberismo o nel neoliberismo, e con un dibattito pubblico più libero e più ricco di idee e punti di vista differenti.

Quindi NO alla "americanizzazione" del sistema politico con due partiti uguali ed astensione di massa.
NO all'appiattimento culturale.
SI alla governabilità (la durata media dei governi nei paesi europei è molto alta, salvo il Belgio, causa frammentazione partitica dovuta al bilinguismo). SI alla proporzionale rappresentanza (niente maggioranza a chi non la ha nei voti).
NO ai partiti personali (sbarramento).

Veltroni vuole il sistema Spagnolo che porta a premiare i 2 partiti più grossi, penalizzare i partiti medi diffusi sul tutto il territorio nazionale, a dare ingiusti vantaggi a partiti federalisti (in Spagna vi sono 2 partiti catalani, 2 baschi, uno navarro, uno galizano, uno delle canarie, che a livello nazionale non raggiungono l'1%).
Veltroni dice a quelli di sinistra di esprimersi con un "voto utile". Il voto utile è quello dato a lui.

3) Questione culturale. Cosa sarebbe la politica italiana senza la sinistra? Veltroni inseguirebbe Berlusconi sui temi più stupidi.

a) La questione della sicurezza. Il numero di omicidi dimezzato dal '92 ad oggi, ma le tv (del biscione, inseguite da quelle pubbliche) infondono paura e voglia di manganello nelle persone. Processi televisivi (non quelli di cui c'è già un giudizio di primo grado come quelli di Cuffaro e Dell'Utri, ma quelli di cui ancora non c'è nulla) di casi di cronaca, con dettagli giornalieri dati da avvocati, consulenti, periti.
Veltroni che insegue le strumentalizzazioni, i lavavetri, la sicurezza è di sinistra. Come disse Luttazzi la sicurezza è la questione. Dopodichè c'è la risposta che può essere di destra o di sinistra.

NO ad un paese in cui due partiti la pensino allo stesso modo sulle ricette.
NO al pensiero unico del manganello come unica soluzione.
SI alla certezza della pena, alla difesa dell'autonomia della magistratura, ciò è necessario ma non sufficiente.
SI ad una risposta sociale alla sicurezza. Ogni disoccupato è un possibile delinquente.

4) Questione ambientale e di stile di vita. La Germania, la Spagna, i paesi nordici, investono enormi energie in fonti rinnovabili. In Germania a chi ha un impianto fotovoltaico in casa (che quindi immette energia nella rete elettrica pubblica), viene pagato un prezzo per l'energia prodotta superiore a quello di mercato, per incentivare la convenienza ad impiantarne di più. E' stata fatta una cosa simile in Italia dal ministero dell'ambiente. Chi monta un impianto di 3 Kw/h che costa sui 20000 euro oltre a non pagare la bolletta annuale dell'energia elettrica (poichè un impianto di 3 Kw/h copre i consumi) viene dato circa 1200 euro l'anno, cosicchè in meno di 20 anni viene ripagato l'impianto ed in più non si paga la bolletta.
C'è bisogno di una forza di sinistra in parlamento che ponga queste questioni come irrinunciabili e che quindi abbia forza contrattuale, politica, per fare pressioni su qualsiasi governo al quale darà la fiducia.

5) Offuscata laicità dello stato del Pd. Non sono un fanatico delle unioni civili poichè penso che se il matrimonio civile è troppo rigido basta modificarlo per renderlo più flessibile. Ci avevano provato nella scorsa legislatura i gruppi che ora fan parte della sinistra, introducendo il cosiddetto "divorzio consensuale breve" che manca nel nostro ordinamento. In fondo la differenza tra le unioni civili ed il matrimonio sta proprio nella differente tipologia di recesso. Invece di fare doppioni si potrebbe perseguire questa strada, visto che l'istituto matrimoniale così com'è sta diventando molto desueto. Diversa questione quella riguardante l'estensione a coppie dello stesso sesso.
Altre questioni quelle riguardanti il cosa ne pensa una forza politica sulle opinioni del vaticano circa il non uso dei preservativi, aborto, pillole anticoncezionali, del giorno dopo. Bisogna sanzionare i medici e farmacisti "obiettori di coscienza", visto che è fuorilegge. Le leggi ci sono. Bisogna applicarle oppure no?
Gli edifici adibiti ad attività commerciali della chiesa devono pagarel'ICI?
Viene messa in discussione lo stesso principio dell'uguaglianza formale, ma dove stamo andando?
Fine della vita, accanimento terapeutico. Autodetrminazione.

Principalmente voto Sinistra per i motivi suesposti.
- Politiche socialdemocratiche
- Unicameralismo proporzionale
- Base culturale dalla quale partono le proposte per i problemi, sicurezza compresa
- Ambiente
- Laicità dello stato, in sostanza uguaglianza formale ed autodeterminazione.

Se la legge elettorale mi desse il potere di scegliere il candidato ne sceglierei uno di SD, forse Salvi, in quanto socialista e non post-comunista, ma sono piccolezze.

Ciau Wink
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Wick on Sat 16 Feb 2008, 14:59

Ho letto tutto il post di Nino (tutto tutto, giuro), e mi sono schiarito molto le idee. Grazie, Nino ^^

Fino a poco fa ero davvero ma davvero indeciso, e pensavo di votare l'Italia dei Valori se si fosse unito al PD, ma ora sono decisamente convinto di votare la sinistra. L'unico problema è che Bertinotti mi piace davvero molto poco, e non ho alcuna fiducia in lui, ma tanto non rischia certo di diventare premier :P

_________________
Elezioni Tabujy2

Se voglio ballare mi iscrivo ad un corso di danza.
Wick
Wick
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1084
Age : 35
Registration date : 2007-12-09

http://blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 15:42

Beh io non sono così decisa come te Nino, perché posso concordare su molte cose, ma penso che il futuro non stia nell'Arcobaleno, se votassi per loro (e ci sono larghe possibilità che accada), non contribuirei a portare ciò che dici tu in Italia. La Sinistra non governerà, starà all'opposizione e, purtroppo, visto che il clima è ormai di contrapposizione estrema e non di costruzione del Paese, ripeto, non contribuirei a creare una clima di rispetto e tutela dei diritti. Dunque nasce il dubbio, l'ansia di dover scegliere tra ciò in cui credo davvero e che so porterebbe ad una società migliore e la realtà, la contingenza che non raccoglie e non capisce certe meccaniche, ma pensa solo a sbarcare il lunario. Una società sempre più meschina, incivile ed ineducata.

Non avrei un sistema scolastico migliore, dunque, nemmeno una legge sull'immigrazione giusta e costruttiva come era la Turco/Napolitano prima della Bossi/Fini (per citare solo due cose che sicuramente La Sinistra non potrebbe riformare), Con Veltroni ce l'avrei? Difficile a dirsi, sono molto scettica.
Veltroni e company non hanno parlato di programma politico, non so quanto lavorerebbero per le problematiche reali della società, comprese quelle sopra citate. Non penso sia importante, in questo frangente, cosa sono e cosa non sono a livello politico (se socialdemocratico o socil-liberale).

Temo anche io che possa minarsi e, dunque, scomparire la compagine di sinistra, se si costituissero due grandi partiti, uno tendente a destra ed uno tendente a sinistra.

Conclusione: io non so davvero che fare, non vorrei trovarmi a rinunciare ad i miei ideali per la concretezza, ma d'altro canto non vorrei mai che Bertinotti mi rappresentasse e sarebbe assurdo, dopo aver resistito tanto, votarlo proprio adesso, ma indubbimanete è quello più vicino alle mie idee politiche.
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Sat 16 Feb 2008, 16:01

Anch'io ho letto tutto il post di Ninus, interessante e molto preciso.
Però hai parlato solo di cose positive del votare La Sinistra, almeno in questa situazione. Hai proprio piena fiducia in quello che potranno fare, nel modo in cui gestiranno l'opposizione etc., o nutri comunque delle riserve? Io, ad esempio, per quanto possa essere molto convinto di votare La Sinistra, continuo ad avere dei dubbi se questa possa essere veramente la scelta migliore.

Poco fa ho letto quest'altro articolo di Giampaolo Pansa su L'espresso:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio//1989647

A un certo punto dice:
Il 15 aprile, chi avrà un voto in più, o anche un milione di voti in più, tenterà di governare. Ma in poco tempo si renderà conto di non farcela da solo. A quel punto, si porrà il problema di un governo di salvezza nazionale, l'unico in grado di non lasciarci cadere nel baratro di un declino irreversibile.

Mi sembra una cosa da tenere in considerazione.
Leggendo questa frase, però, io ho pensato automaticamente, forse (o probabilmente) sbagliandomi, che proprio in un contesto del genere un'opposizione un minimo più presente avrebbe potuto dare un apporto concreto e valido, per mantenere un certo equilibrio politico in un quadro per lo più disastrato. Pensavo dunque che Pansa si sarebbe orientato in questa direzioni, illudendomi.

Poco più giù, infatti, leggiamo:
Ma i governi di tregua, di salvezza o di ricostruzione nazionale, funzionano soltanto se i due provvisori alleati non hanno un peso elettorale troppo squilibrato. Oggi tutti i sondaggi dicono che sarà il centro-destra a vincere. E qualcuno sostiene che sarà un successo a mani basse, un trionfo del Cavaliere. Ecco un'eventualità da scongiurare. Lo si può fare in un solo modo: votando il Partito Democratico, per renderlo meno debole o più forte.

Insomma, non ne capisco il motivo. Dare voti a Veltroni, nella situazione attuale, secondo me, lo farebbe solo avvicinare un minimo al consenso che potrebbe raccogliere Berlusconi. Nell'ipotesi che vinca Veltroni, si troverà esattamente (credo) nella situazione che Pansa dice all'inizio, cioè: un governo che si renderà conto di non potercela fare da solo. Quindi non capisco la conclusione, a parte che mi sembra leggermente propagandistica a favore del PD, nonostante poco dopo viene detto che non è questo l'intento.

Fra le altre cose, secondo me Veltroni non ha il carisma di Prodi, che, come dice anche Luttazzi, è uno cazzuto :D
Mi sembra pronto a scendere a patti con chiunque pur di mantenere un equilibrio, o la pace, o l'armonia. Sicuramente dote apprezzabile, ma abbiamo bisogno di questo?

Quindi in gran parte condivido anch'io le perplessità espresse da Shelby, ma anche gran parte di quello che dice Ninus. Facendo un'intersezione fra i due post dovrei riuscire a capire cosa fare :D

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Sat 16 Feb 2008, 16:47

A titolo informativo, per chi ne vuole spere di più sull'alternativa di politica economica a livello europeo può andare nel sito euromemorandum
al quale partecipano i maggiori economisti di sinistra a livello comunitario. L'ultimo documento tra dotto in italiano risale al 2005.

Sul fatto che la Sinistra possa fare opposizione non mi va di dare un giudizio di valore. Dico solo che ciò è dovuto dal sistema elettorale con premio di maggioranza e da una decisione unilaterale di Veltroni.
Con il voto utile, a mio avviso, non si va lontani. I democratici americani parlano di sanità pubblica ad ogni elezione ed ogni volta non riformano un bel niente.
Non voglio abitare nell'unico paese dell'Europa continentale che deve scegliere, richiamando Odifreddi, uno dei due gelatai di centro.
Contro il sistema del voto utile.
In Svezia i socialdemocratici hanno governato quasi sempre con l'appoggio esterno di Sinistra(Venstre) e Verdi, in Danimarca con l'appoggio dei Socialisti (SF), in Germania dei Verdi. In Gran Bretagna vi è il sistema del voto utile, in Usa anche. I risultati sono davanti agli occhi di tutti.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 16:55

Io credo sinceramente che, guardando alla contingenza elettorale, Casini concorrerà solo (a meno che Berlusca non gli dia in cambio qualcosa di grosso, molto grosso).
Con il sistema elettorale odierno, il premio di maggioranza va al partito che prende più voti, Veltroni ed il Pd mirano a questo: prendere più voti ed il premio di maggioranza, mentre Casini mira a contare, conterà solo se diventerà ago della bilancia e lo farà solo stando solo, insieme agli alti partitini del centro (i vari Follini, Mastella ecc..), perché solo in quel modo sottrarrà voti a Forza Italia e An (Pdl oggi).

La Sinistra non penso durerà molto comunque, forse solamente per le elezioni, ma poi sono tutti troppo disomogenei per convivere.

Dunque alla fine della fiera, io davvero non so che fare.
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 17:10

Ecco i 12 punti del programma del PD ed i video di veltroni che parla del programma .
Devo dire che mi attira di più questa modalità di intervento de la Sinistra Democratica che ha istituito diversi forum:

- Forum: Economia, ambiente, clima, beni comuni, territorio;
- Forum: Libertà, diritti civili, laicità;
- Forum: Democrazia, etica pubblica, rappresentanza, nuove forme della partecipazione;
- Forum: Lotta ai poteri mafiosi, alle ecomafie, per la legalità democratica;
- Forum: Conoscenza, Cultura, Ricerca;
- Forum: Economia, Lavoro, Qualità dello Sviluppo;
- Forum: Welfare, Diritti di cittadinanza;
- Forum: Migranti e Cittadinanza;
- Forum: Pace, Disarmo, Cooperazione, Europa.

La scelta è dura. Elezioni 93612

Edito per correggere.


Last edited by on Sat 16 Feb 2008, 19:01; edited 1 time in total
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Sat 16 Feb 2008, 18:52

Cavolo sono un simpatizzante di Sinistra Democratica (il movimento di Mussi e Salvi) ma non pensavo che fosse così vicina a quel memorandum postato poco sopra.

Si legge:
a) in un sistema capitalistico dato la disoccupazione non è un fatto naturale: è il prodotto sia delle decisioni dell’insieme dei capitalisti sia del fatto che le conseguenze del cambiamento tecnologico non sono distribuite in maniera uguale; b) sia la disoccupazione che l’insicurezza nel lavoro e del lavoro alterano in maniera strutturale il rapporto con la stessa democrazia politica: la disoccupazione perché alimenta, assieme ad altri fattori, il voto di scambio e la degenerazione clientelare , l’insicurezza perché appare variabile dipendente dal modello basato sul primato del profitto.

Da questo consegue che condizione sine qua non della democrazia politica è una qualche forma di reale “democrazia economica”. Per darsi la quale tre condizioni sono necessarie: piena occupazione, una distribuzione meno disegualitaria possibile del reddito da lavoro, l’offerta da parte dello Stato di quei beni e servizi che il mercato non offre.

Il cosiddetto paradosso keynesiano della “povertà nell’abbondanza”, che è una caratteristica strutturale del nostro attuale mondo, deriva esattamente da quelle premesse: sovrapproduzione di merci, disoccupazione, bisogni sociali non soddisfatti , nella scuola, cultura, servizi alla persona, tutela dell’ambiente, riproduzione della natura, informazione non mercificata.

Anche i punti sono piuttosto ambiziosi:
- lavorare per la ricollocazione dell’Italia in una diversa divisione internazionale del lavoro....[attraverso]...centrale ruolo della programmazione e delle politiche industriali
- rilanciare una legislazione di forte sostegno alla forma coooperativa, prevedere incentivi al passaggio di gestione e/o controllo di imprese ai lavoratori, valutare se sono percorribili strade come quella del vecchio “piano Meidner” in Svezia (piano del socialdemocratico Olof Palme citato l'altra volta da Veltroni il quale non si sogna minimamente però di proporre politiche simili a quelle dell'ex primo ministro svedese, che viveva per scelta, ricordo, nel quartiere operaio di Stoccolma).
- risolvere il problema dei contratti a termine (riducendone la durata e ribadendone le causali vincolanti), rendere l’ora di straordinario più costosa di quella ordinaria, sostenere tutti quei provvedimenti che possono aprire la strada al superamento delle forme di lavoro fittiziamente “autonome”, ridefinire la durata legale massima giornaliera dell’orario di lavoro

Vabbè non ho altro da dire. Gli obiettivi sono ambiziosi, molto più di quelli del Pd che si limitano ad una generica "riduzione dell'irpef" di 3 punti nella legislatura, ed un piano di edilizia pubblica.
Sicuramente la Sinistra non avrà la maggioranza dei voti, ma dopo aver letto questi punti sono ancora più convinto che una tale forza sia indispensabile in parlamento e che più forte è, più in un prossimo futuro sarà possibile un'alleanza programmatica con il Pd, una volta che prenderà atto del fatto che senza la Sinistra non può governare.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 19:00

Già, penso che sia la forza più vicina a quello che è il mio modo di pensare.

Speriamo bene, e speriamo diventi una buona forza con cui il Pd, un domani, si decida a governare. Rimango comunque convinta che atteggiamenti out out alla rifondazione comunista siano da evitare, la crescita avviene tramite la dialettica costruttiva, non distruttiva.
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Sat 16 Feb 2008, 19:22

Rimango comunque convinta che atteggiamenti out out alla rifondazione comunista siano da evitare

Io non avrei votato per rifondazione comunista, però penso che l'entrata di Sinistra Democratica e dei Verdi, più filogovernativi, insieme all'uscita di alcuni movimenti trotzkisti da rifondazione stessa contribuiranno sicuramente a mettere in un angolo certi atteggiamenti aut aut. Inoltre anche Diliberto è abbastanza filogovernativo. Mussi è stato chiaro, ma credo tutti, che la Sinistra dev'essere una forza di governo e non di opposizione a priori. Ripeto, volevano accordarsi con il Pd, anche tecnicamente al senato, è il Pd che ha rifiutato. E' marketing politico, se ne accorgerà presto Veltroni che non andranno da nessuna parte. Inoltre i 3 partiti filogovernativi hanno messi assieme un peso elettorale maggiore di quello di rifondazione. Dopo se Rifondazione prenderà iniziative unilaterali se ne prenderà tutta la responsabilità politica, compresa la conseguente fuga di voti.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Sat 16 Feb 2008, 19:30

Lo spero anche io, inoltre sono d'accordo con te per la questione del marketing politico Elezioni 706892:

Agli articoli aggiungo questo: Posizione della Bonino e Radicali
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Tue 19 Feb 2008, 00:20

Peter Gomez analizza la situazione elettorale che si prospetta:

Elezioni di Pirro
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Tue 19 Feb 2008, 15:10

Potrebbe essere. A questo punto il fatto che questa sarà una legislatura costituente rafforza il mio convincimento.

Dal momento che hanno cambiato il sistema di governo in Francia non si è tornati più indietro per 50 anni. Elezioni 207830
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Shelby on Tue 19 Feb 2008, 15:56

Io credo, però, che se dovesse vincere Berlusconi non vi sarebbero elezioni.

Inoltre penso sarà molto difficile governare il Paese, poichè gli schieramenti sono molto deboli presi singolarmente, per cui si tenderà a cercare l'accordo, soprattutto con il centro di Casini (per semplificare prendo lui come esponente). (tutto ciò grazie alla legge elettorale)

Boh vedremo Elezioni 881264
Shelby
Shelby
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 960
Age : 41
Città : Bologna
Registration date : 2007-12-09

http://essemmesse.blogspot.com/

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Tue 19 Feb 2008, 16:53

:confused: Elezioni 236737 Elezioni 881264 Elezioni 364245

Vedendo facendo.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Già on Tue 19 Feb 2008, 20:21

We...gente di sinistra... ma avete notato che oramai stanno scomparendo sia la Falce&Martello che la Fiamma Tricolore (Storace discorso a parte!)....
Prima era facile mettere una X sulla scheda elettorale... ma adesso tra PD e PDL cambia davvero poco (e non solo politicamente o eticament eparlando) sto dicendo a livello anche grafico...fate conto che mia nonna sbaglierà sicuro!
... io propongo due soluzioni:
a) La prima l'ha già eseguita e documentata mio nonno:
Mettere una fetta di salume (per i vegetariani va bene anche lo spinacio!) arrotolato e piegato bene con la scheda elettorale su cui si va a scrivere:"Vi manciastu tutt'i cosi, MANGIATEVI anche chistu!"
b) Fare AMBARABACICCICOCCCò!
Già


Last edited by Già on Tue 19 Feb 2008, 20:22; edited 1 time in total

Già
Testa di bitume
Testa di bitume

Number of posts : 356
Registration date : 2007-12-19

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Wed 19 Mar 2008, 13:58


_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Wed 19 Mar 2008, 19:19

Io non voterò al senato perchè 25 anni li compio a giugno però suggerirei a chi può farlo in Sicilia che non vale la pena votare la Sinistra al senato poichè non essendoci recupero nazionale dei seggi, sicuramente in Sicilia non otterrà seggi (già due anni fa nonostante si presentassero divisi sono arrivati al 7,9% in Sicilia).
Si potrebbe dare al Pd anche se sarà ininfluente sul premio di maggioranza regionale ampiamente appannaggio del Pdl.

Alla Camera non ci sono problemi.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Tue 25 Mar 2008, 18:32

Il numero appena uscito di Micromega avrà per tema le dichiarazioni di voto di un certo numero di personaggi più o meno interessanti.

Ecco uno degli articoli che saranno presenti:

http://temi.repubblica.it/micromega-online/al-voto-al-voto/?h=0

L’unica cosa certa con l’attuale sistema elettorale è che ogni voto in meno a Veltroni-Di Pietro-Bonino fa vincere Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico. Questa circostanza matematica ci manda in bestia, moralmente non vogliamo subirla, ma le cose stanno proprio così. L’alternativa è secca: salvarsi l’anima (con Bertinotti) o salvarsi da dodici anni di Berlusconi-Putin (con Veltroni-Di Pietro-Bonino). ‘Io, da buon materialista ed ateo, trascurerò l’anima’

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Ninus on Tue 25 Mar 2008, 19:27

Il 13 e il 14 aprile non andremo a votare. Andremo a votare con questa
legge elettorale. Non saremo liberi di esprimere intenzioni ed emozioni
attraverso il segno sulla scheda. Il meccanismo della «porcata»
deciderà il significato concreto, cioè vero, del nostro voto. Lo
abbiamo discusso a sufficienza. Ciascuno dovrà ora decidere, senza
fingere di non sapere.

Quindi il consiglio è turarsi il naso e votare Pd. Io sono convinto che il mio voto non sarà quello decisivo poichè bene o male la Sinistra prenderà dal 6% all'8% ed al senato sarà presente in quanto in alcune regioni supera abbondantemente lo sbarramento ma non voterò per Veltroni semplicemente perchè Pd e Pdl sono più o meno entrambi per il sistema semipresidenziale con maggioritario a doppio turno alla francese ed io non voglio partecipare a questa trasformazione di un sistema decretando la fine del pluralismo. Il Pd non vincerà. Troppo debole di fronte all'armata brancaleone Fi-An-Lega-Mpa-Repubblicani-NuoviDc-AzioneSociale-RiformatoriLiberali-Liberaldemocratici.
Veltroni può divertirsi quanto vuole durante questa campagna elettorale con i suoi "vado da solo" ma dovrà assumersi la responsabilità dello strappo.
Lo sapeva che la legge elettorale era maggioritaria ed ha fatto la scelta dell'imbecille.
Ninus
Ninus
Cazzone impermeabile
Cazzone impermeabile

Number of posts : 710
Città : natale
Registration date : 2007-12-29

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by ilSignorCarlo on Tue 25 Mar 2008, 19:37

Ninus wrote:
Quindi il consiglio è turarsi il naso e votare Pd.

Sì, la sintesi è questa.
Io continuo a pensare che non necessariamente questa sia la via più saggia e l'articolo l'ho linkato perché è pur sempre il punto di vista, che magari posso non condividere, di un intellettuale di un certo tipo.

La rivista in edicola costa un bel po' (se non sbaglio 12 euro), ma è parecchio grossa: ha tipo le dimensioni di un libro. Sarei curioso di leggere altre dichiarazioni del genere, soprattutto di altri che opteranno per la Sinistra Arcobaleno o di chi, addirittura, non voterà.

Ad esempio, so che Travaglio ha dichiarato di votare per Di Pietro, che oltre al suo solito impegno a favore di legalità e giustizia, porterà avanti delle battaglie per l'informazione libera e tutto quello che ne consegue. Quindi sì, anche Travaglio per il PD, direi.

_________________
Qualcuno si è lamentato della mia vecchia firma e, quindi, l'ho sostituita con questa.
ilSignorCarlo
ilSignorCarlo
Silvio Berluschino
Silvio Berluschino

Number of posts : 1417
Age : 39
Registration date : 2007-12-09

http://www.blogdegradabile.net

Back to top Go down

Elezioni Empty Re: Elezioni

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

Page 1 of 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Next

Back to top


 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum